Hai bisogno di aiuto?
Numero verde: 800-875-475
Servizio Hotline: Lun-Ven dalle 10:00 alle 16:00

Cos'è un permesso di viaggio?

Perché, prima della partenza per gli USA, tramite il programma Visa Waiver, viene registrata questa considerevole quantità di dati personali?

Chi necessita questo permesso di viaggio ESTA?

Il permesso di viaggio ESTA mi garantisce di poter entrare negli Stati Uniti?

Il permesso di viaggio è come un visto?

Quanto a lungo è valido il mio permesso di viaggio ESTA?

Quando bisogna inoltrare la richiesta per il permesso di viaggio ESTA?

È possibile sollecitare il permesso di viaggio ESTA anche se non si ha ancora programmato il viaggio negli USA o se il viaggio avverrà in maniera del tutto spontanea?

Da cittadino di un paese aderente al programma Visa Waiver, necessito un permesso di viaggio ESTA anche se non mi fermerò negli Stati Uniti, e anche se la mia meta di viaggio è un altro paese?

Un cittadino con più passaporti, può spostarsi secondo il programma Visa Waiver con i dati di un passaporto e mostrare al momento dell'arrivo alle autorità statunitensi un altro, i cui dati non sono stati immessi nel formulario ESTA?

Si deve compilare anche il modulo I-94W anche se si possiede il permesso di viaggio autorizzato ESTA?

Perché si necessita il permesso di viaggio ESTA per poter viaggiare negli Stati Uniti secondo il programma Visa Waiver, quando proprio questo programma servirebbe a non dover sollecitare il visto?

 

Cos'è un permesso di viaggio?

Il permesso di viaggio permette ai cittadini dei paesi che fanno parte del programma Visa Waiver Program, di viaggiare negli Stati Uniti senza dover richiedere il visto. Il permesso ESTA deve essere richiesto prima della partenza per gli USA e garantisce molta più sicurezza al viaggiatore stesso durante il suo soggiorno negli Stati Uniti.

Il permesso di viaggio ESTA viene verificato e controllato dal Dipartimento di Sicurezza Nazionale Statunitense (Department of Homeland Security) e dagli enti di Controllo Frontiera (Costumer and Border Protection). Si controlla principalmente se il richiedente del permesso di viaggio ESTA abbia il diritto o no di viaggiare senza il visto e quindi secondo il programma Visa Waiver.

 

Perché, prima della partenza per gli USA, viene registrata tramite il programma Visa Waiver, questa considerevole quantità di dati personali?

Dopo l'attentato dell'11 Settembre 2001, per difendersi da terroristi e da criminali internazionali, gli Stati Uniti d'America hanno adottato norme e controlli alla frontiera molto più rigidi. Il programma Visa Waiver è stato creato specialmente per i turisti, semplificando loro le procedure di viaggio e la permanenza temporanea nel paese. Per poter sfruttare i vantaggi di questo programma, secondo il Partnership Act nell'ambito della sicurezza dei viaggi e contro il terrorismo, sono stati introdotti nel 2007 nuovi requisiti con lo scopo di esaminare e controllare i viaggiatori già alla frontiera.

Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale degli USA ha constatato, che con i formulari ESTA è possibile controllare i viaggiatori e identificare quelli che potrebbero rappresentare un potenziale rischio per la sicurezza nazionale statunitense.

 

Chi necessita questo permesso di viaggio ESTA?

Tutti quelli che hanno il diritto di viaggiare senza il bisogno del visto, sfruttando i vantaggi del Programma Visa Waiver, e che stanno pianificando un soggiorno temporaneo negli USA, devono possedere già prima della partenza per gli USA, che sia un viaggio aereo o via mare, un permesso di viaggio rilasciato e autorizzato dalle autorità statunitensi. Anche per i minori che non possiedono un visto, è necessario richiedere il permesso di viaggio. Il permesso di viaggio può essere sollecitato anche per conto di altri. 

 

Il permesso di viaggio ESTA mi garantisce di poter entrare negli Stati Uniti?

L'attestato elettronico del permesso di viaggio autorizza a viaggiare senza il visto negli Stati Uniti, anche se non garantisce di entrare nel territorio statunitense. All'arrivo negli USA, le autorità di frontiera competenti (US Costumer and Border Protection) controllano dettagliatamente il permesso di viaggio e autorizzano o negano, a seconda del caso, l'accesso negli Stati Uniti.

 

Il permesso di viaggio è come un visto?

Il permesso di viaggio non è un visto e non lo sostituisce, nel caso questo venga richiesto. I viaggiatori che dispongono di un visto statunitense valido, non sono tenuti a richiedere il permesso di viaggio elettronico per viaggiare negli USA.

 

Quanto a lungo è valido il mio permesso di viaggio ESTA?

Il permesso di viaggio ESTA è valido due anni dall'emissione o fino alla scadenza del passaporto, nel caso in cui questa scada prima di due anni.

 

Quando bisogna inoltrare la richiesta per il permesso di viaggio ESTA?

Si può richiedere il permesso ESTA in qualsiasi momento. Anche se si consiglia vivamente di presentare la domanda almeno 72 ore prima della partenza per gli USA. Il permesso ESTA è valido 2 anni o fino allo scadere del proprio passaporto. Si deve considerare che le richieste ESTA si possono revocare anche se già approvate dall'autorità statunitensi. 

 

È possibile sollecitare il permesso di viaggio ESTA anche se non si ha ancora programmato il viaggio negli USA o se il viaggio avverrà in maniera del tutto spontanea?

Si, nei campi della richiesta ESTA è possibile inserire "UNKNOWN" (sconosciuto), sotto la voce "Point of Contact" o "Country of destination" (meta di viaggio), nel caso in cui ancora non si abbia pianificato il viaggio.

 

Da cittadino di un paese aderente al programma Visa Waiver, necessito un permesso di viaggio ESTA anche se non mi fermerò negli Stati Uniti, e anche se la mia meta di viaggio è un altro paese?

Si, anche se la vostra meta di viaggio finale non sono gli Stati Uniti, ma un terzo paese, che non sia Canada, Messico o i Caraibi, si dovrà richiedere il permesso di viaggio ESTA. Nel caso di un viaggio transitorio (per esempio se il vostro volo non è un volo diretto, ma dovete fermarvi e cambiare negli USA per poi proseguire) dovrete rispondere con "YES" (SI) alla domanda "Is your travel to the USA occuring in transit to another country?" (Il vostro viaggio è un viaggio transitorio negli USA?).

 

Un cittadino con più passaporti, può spostarsi secondo il programma Visa Waiver con i dati di un passaporto e mostrare al momento dell'arrivo alle autorità statunitensi un altro, i cui dati non sono stati immessi nel formulario ESTA?

No, non è possibile. Secondo il Programma Visa Waiver i viaggiatori devono mostrare alla frontiera statunitense lo stesso passaporto che hanno utilizzato per la richiesta del permesso di viaggio ESTA. Nel caso in cui il viaggiatore abbia richiesto un nuovo passaporto, dovrà sollecitare anche una nuova autorizzazione ESTA. Si dovrà inoltre pagare nuovamente i costi di una nuova richiesta per il permesso di viaggio ESTA.

 

Si deve compilare anche il modulo I-94W anche se si possiede il permesso di viaggio autorizzato ESTA?

Con l'introduzione del permesso di viaggio ESTA per gli Stati Uniti, il Dipartimento di Sicurezza Nazionale (Department of Homeland Security - DHS) ha abolito il formulario I-94W. Questo formulario, che doveva essere compilato prima della partenza, dava diritto come l'attuale ESTA, di viaggiare negli USA senza il bisogno del visto. Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale Statunitense (DHS) ha diminuito il lavoro burocratico cartaceo, ed ha così attivato il sistema elettronico di viaggio. Secondo il Programma Visa Waiver, i viaggiatori possono viaggiare negli USA, via aerea o per mare, senza il bisogno del visto ma con solo il permesso approvato ESTA. Con l'introduzione del permesso elettronico ESTA, non si ha più la parte verde del formulario I-94W nel passaporto.

 

Perchè si necessita il permesso di viaggio ESTA per poter viaggiare negli Stati Uniti secondo il programma Visa Waiver, quando proprio questo programma servirebbe a non dover sollecitare il visto?

Il Dipartimento di Sicurezza Nazionale degli USA (Department of Homeland Security - DHS) ha introdotto, secondo le referenze di 9/11 Commission Act 2007 (9/11 Act), alcune modifiche del paragrafo 217 delle norme riguardo l'Immigrazione e della Nazionalità (Immigration and Nationality Act (INA)). Con l'attivazione del sistema elettronico dei permessi di viaggio si è giunti ad un nuovo livello di sicurezza, che permette di viaggiare negli USA senza il bisogno del visto. La protezione nazionale è ulteriormente rafforzata grazie al sistema di permessi di viaggio ESTA, i quali permettono di riconoscere chi ha il diritto di viaggiare negli USA senza il visto, secondo il programma Visa Waiver. Inoltre mediante questo permesso è possibile constatare se il viaggiatore possa essere un potenziale pericolo per la sicurezza nazionale e se abbia commesso azioni penalmente perseguibili.